ARCHITETTURA SOSTENIBILE

cubo madera

L’architettura sostenibile è una questione di equilibrio, non solamente statico ed estetico ma anche sociale, ambientale, economico e di stile di vita. Con Energreen Design sviluppiamo progetti di alto valore architettonico e minimo impatto ambientale integrando perfettamente Architettura ed Ingegneria.
La qualità del design e della progettazione guida le nostre scelte, la precisione delle simulazioni energetiche le corregge ed indirizza il progetto sin dall’ inizio verso una soluzione coerente tra estetica ed efficienza energetica. Il nostro metodo è quello di studiare con precisione il progetto in termini di consumi energetici, illuminazione naturale, ventilazione e comfort con grande attenzione verso la qualità architettonica e l’innovazione, coinvolgendo le persone, la cultura e le tradizioni

Buildings Energy Consumption

40

%


buildings represent around 40% of primary energy consumption

Buildings CO2 Emissions

36

%


Buildings are responsible for 36% of CO2 emissions in the EU

Energy Savings

100

%


With Sustainable Buildings we could stop consuming energy and start producing it

L’architettura da sempre è la prova tangibile della relazione dell’ uomo con la natura ed il proprio contesto. Essa si è evoluta con l’evolversi della civiltà costutuendo un ritratto della condizione sociale, delle risorse economiche e tecnologiche e del progresso. L’architettura è stata anche lo specchio delle varie sfaccettatture dell’ uomo come la creatività, il benessere e molto spesso la sua eccessiva ambizione e vanità. Il legame tra architettura, popolazione ed energia è sempre stato indissolubile; storicamente si è sempre teso a ricreare situazioni di benessere e comfort attraverso le risorse locali che la natura metteva a disposizione. Durante il secolo scorso questa relazione è cambiata, spinti più da un egoismo ed un autocompiacimento estetico che non dal bisogno di vivere in armonia gli spazi della vita quotidiana. Questa iniziale ignoranza e successiva non curanza verso le conseguenze future, mediante un abuso incontrollato di risorse non rinnovabili ha fatto si che le emissioni di CO2 (gas serra) causato dal settore edilizio costituisca circa il 40% delle emissioni globali del pianeta, causando conseguenze al limite dell’ irreversibile sull’ equilibrio mondiale. In questo contesto globale ogni teoria architettura fondata sull’espressione formale si smaschera e si rivela in tutta la sua vulnerabilità. Forse è il momento di compiere un passo indietro, ripensare la maniera di progettare un po piú come i nostri antenati rifacendoci alle risorse naturali come regola principale della nostra professione potendo appoggiarci alla tecnologia e alla cultura del nostro secolo per assicurare risultati eccellenti di alto valore archiettonico.

bioclimatica-ecologica-arquitectura-sostenible-barcelona-españa

Dinuovo dobbiamo progettare in risposta alle vere necessità delle persone, assecondando le condizioni naturali del contesto e non tentare di contrastarle. Pensiamo che la natura sia una risorsa estremamente potente e non un problema da risolvere; il contesto preso in considerazione anche dal punto di vista culturale e sociale costituisce le fondamenta di qualsiasi progetto. Tutti gli elementi derivanti dal contesto devono essere sintetizzati e considerati durante la progettazione integrando l’innovazione dal punto di vista del disegno architettonico e le risorse tecnologiche più adeguate, creando un dialogo tra ciò che già esiste ed il futuro. Il nostro metodo di progettazione parte da queste considerazioni mantenendosi coerente con la realtà di ogni situazione e ponendo una forte barriera con ciò che è inutile e frivolo

×
Call me